Selezionati i vincitori della prima edizione di CINEPERIFERIE per la valorizzazione delle periferie

Sono stati scelti i 14 vincitori della prima edizione di CINEPERIFERIE, iniziativa promossa dalla Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane (DGAAP) del MiBAC e dalla Direzione Generale Cinema (DGC), volta al finanziamento di progetti culturali che contribuiscano alla conoscenza dei paesaggi periferici italiani e alla valorizzazione delle culture.

Una commissione presieduta da Giulio Latini e composta da Marco Bertozzi, Ivano De Matteo, Chiara Fortuna, Andrea Minuz, Costanza Quatriglio ed Esmeralda Valente ha premiato otto rassegne cinematografiche in periferia e sei progetti di cortometraggio a carattere documentaristico.

La proposta nasce dall’idea di ripensare il ruolo delle periferie e di mostrane la specifica identità e le potenzialità nonostante le difficoltà spesso avvertite dalle comunità che le abitano. I progetti premiati presentano le comunità locali come protagoniste e parlano di storie che si svolgono in zone periferiche, in situazioni di fragilità sociale, economica, ambientale e di difficile accesso ai servizi.

Le rassegne vincitrici sono: Unione Di Comuni Della Bassa Sabina – Lazio, Nomadica – Sicilia, Belpasso (CT), Artisti per la Matta – Abruzzo, Pescara, Trame di Quartiere – Sicilia, Catania, Associazione Culturale Divina Mania – Calabria, Catanzaro, L’ambulante – Sardegna, Cagliari, MITREO FILM FESTIVAL – Campania, Santa Maria Capua Vetere (CE), Fondazione Per L’innovazione Urbana – Emilia-Romagna, Bologna.