Parte la prima edizione del “Premio Mosca”: la DGAAP supporta la crescita dei giovani curatori d’arte italiani

30 maggio 2018

 

Pubblicata la prima edizione del Premio Mosca, l’iniziativa promossa dal dalla DGAAP insieme al Ministero degli Affari Esteri, all’Istituto italiano di Cultura a Mosca, e alla Fondazione VAC. Il bando finanzia un programma di residenza artistica riservato a due curatori italiani emergenti, che potranno vivere per sei mesi a Mosca.

La prima edizione del “Premio Mosca” prevede l’assegnazione di due borse di studio per curatori. Scopo dell’iniziativa è permettere ai vincitori di approfondire le proprie capacità curatoriali, stando a contatto con l’ambiente culturale e artistico della capitale russa nonché con l’opportunità di collaborare all’organizzazione delle attività presentate dalla Fondazione VAC, affiancando lo staff dell’Iistituto.

Al premio possono presentare domanda laureati in architettura, storia dell’arte, filosofia, sociologia, conservazione dei beni culturali o materie affini che potranno dimostrare tramite il proprio curriculum di aver svolto un’attività curatoriale da almeno te anni.

Leggi l’articolo su artemagazine.