ItalianCouncil: si conclude il secondo bando della DGAAP con candidature provenienti da tutto il mondo

4 ottobre 2017

ItalianCouncil

Dagli Stati Uniti all’Africa, dalla Francia alla Cina, dalla Russia al Brasile: si respira l’internazionalità nelle 42 proposte che hanno risposto al secondo bando dell’ItalianCouncil, promosso dalla Direzione dell’Arte e Architettura Contemporanea e Periferie Urbane del Ministero dei Beni culturali.

La direzione, retta da Federica Galloni, ha messo a disposizione per questa seconda selezione 490mila euro, che vanno a sommarsi ai 450mila della prima tornata, della quale sono stati già individuati i vincitori.

L’obiettivo di ItalianCouncil è quello di promuovere il contemporaneo nel campo delle arti visive chiamando musei, istituti universitari e il mondo del no profit a presentare progetti per produrre una o più opere di un artista italiano.

Le creazioni, di cui resta proprietario lo Stato, andranno a incrementare le collezioni pubbliche dei musei statali o di quelli civici.

Leggi l’articolo completo su Il Sole 24 Ore.